L’associazione Frida – donne che sostengono donne – è un’associazione di promozione sociale nata nel 2008 nel comune di San Miniato (PI) con l’obiettivo di far emergere, prevenire e contrastare la violenza contro le donne.

L’associazione gestisce il Centro Antiviolenza Frida Kahlo nel comune di San Miniato, 5 sportelli di ascolto antiviolenza dislocati nel territorio del Valdarno Inferiore e dell’Empolese Valdelsa e 3 strutture protette destinate all’ospitalità di donne e minori.

L’associazione Frida affronta il tema della violenza maschile sulle donne secondo l’ottica della differenza di genere, collocando le radici di tale violenza nella storica, ma ancora attuale disparità di potere tra uomini e donne nei vari ambiti sociali. Riteniamo infatti che la violenza contro le donne sia una questione sociale grave e complessa e non una problematica privata, attribuibile a dinamiche di coppia o a comportamenti o disagi individuali. Su tale prospettiva si basa e si articola tutto il lavoro dell’associazione.

L’associazione collabora con le istituzioni e partecipa a tavoli di lavoro locali e regionali. Promuove azioni di prevenzione con interventi di informazione, sensibilizzazione e formazione.

Le professioniste che fanno parte del gruppo di lavoro sono esperte nella rilevazione della violenza e nella valutazione del rischio, nel trattamento del trauma e nel sostegno ai percorsi di autonomia.

Frida fa parte dell’associazione nazionale D.i.Re – Donne in Rete contro la violenza -, del coordinamento toscano dei centri antiviolenza TOSCA e della rete nazionale antiviolenza 1522.

L’associazione

Elisa Forfori

Presidente

Elise Bianchi

Vice Presidente

Maria Sole Ceri

Consigliera - Responsabile del centro antiviolenza

Giulia Pagano

Consigliera - Responsabile Case Rifugio

Elisa Monciatti

Consigliera

Eva Rizzo

Consigliera

Milena Scioscia

Consigliera

Silvia Bicchi

Consigliera